Condivido volentieri questa iniziativa lanciata da Tersite Rossi, due autori molto in gamba che, da dieci anni, pubblicano thriller di grande qualità.   A dieci anni dall’uscita del loro primo romanzo, “” hanno deciso di proporne la versione in audiolibro, attraverso il crowdfounding.   Potete contribuire qui o, semplicemente, condividere!

Leggi tutto
Sandro Frizziero

In “Confessioni di un NEET” Sandro Frizziero ci racconta la realtà di oggi, dal punto di vista di un Not in Education, Employment or Training. Insomma, uno dei tanti giovani di questa generazione così legata alla realtà dei social network. Sul Romanzo lo ha incontrato per voi in occasione di Più libri Più libri 2018,…

Leggi tutto
Confessioni di un NEET

Quando l’ansia si fa libro. “Confessioni di un NEET” di Sandro Frizziero   In “Confessioni di un NEET” l’insegnante chioggiotto Sandro Frizziero, classe 1987, ci regala il ritratto di un giovane d’oggi, uno di quei due milioni di ragazzi (come ha detto lui stesso in un intervento alla trasmissione Coffee Break di La7) accantonati dal…

Leggi tutto
era tutta un'altra storia

“Io non sono come gli altri. E non voglio esserlo” Si apre così, questo splendido romanzo di Håkan Nesser, secondo capitolo dedicato all’ispettore Barbarotti, in cui il ‘nostro’ si ritrova a condurre un dialogo a senso unico con l’assassino. Questo caso sembra privo di ogni motivazione logica e metterà la squadra investigativa in seria crisi,…

Leggi tutto
La bussola d'oro

“La bussola d’oro”, scritto da Philip Pullman nel 1995, è il primo romanzo della trilogia “Queste oscure materie”, che comprende anche “La lama sottile” e “Il cannocchiale d’ambra”. Ho terminato da poco la lettura di questo romanzo e non posso fare a meno di pensare che… anche io voglio un daimon! Soprattutto, non vedo l’ora di…

Leggi tutto
il commissario cade in trappola

Adoro Nesser. Il suo stile, le sue idee, la musicalità delle sue parole. Ma questo secondo romanzo dedicato a Van Veeteren mi ha un po’ delusa. L’ho trovato un po’ noioso e superficiale. Nessuno dei personaggi è entrato nel mio cuore e l’intreccio è … come dire… un po’ troppo forzato. Giallo per forza! Intricato…

Leggi tutto